Cantina


Di nuova costruzione (iniziata nel 1996), le Cantine dell’Azienda Agricola Scopone sono state progettate con l’obiettivo di integrare al meglio le più moderne tecnologie di vinificazione e la saggezza e l’esperienza della secolare tradizione vitivinicola toscana.

Dotata di tecnologie all’avanguardia, scelte analizzando i migliori benchmark europei e internazionali la Cantina è certamente un modello tra le piccole e medie cantine di Montalcino.
Sebbene tutti gli ambienti risultino o interrati o semi-interrati, al fine di mantenere stabile la temperatura anche nelle situazioni metereologiche più avverse, la struttura è dotata di avanguardistici sistemi di climatizzazione appositamente strutturati al fine di garantire ad ogni ambiente la temperatura ideale alla preservazione del prodotto.

Attrezzature nuove  concepite per l’enologia del futuro  come le pompe,  la deraspa-pigiatrice e la pressa pneumatica, tutte rigorosamente in acciaio inossidabile  si armonizzano con elementi delle migliori tradizioni vitivinicole mondiali quali le barriques di rovere francese unitamente al rovere americano, di media tostatura, tutti provenienti dalle migliori “tonneleries” francesi e le botti di rovere di Slavonia sia nuove che vecchie.

La tinaia, dotata di vasche in acciaio inossidabile di varie capacità, si caratterizza per la presenza di una batteria di “Tinelle” Cavalzani (vasche di nuova concezione dalla forma conica) dotate di un apposito sistema di sgretolamento soffice della vinaccia.

Ogni tinella è munita di un proprio quadro delle funzioni che, oltre a garantire il sistema di controllo delle temperature, gestisce autonomamente e automaticamente alcune delle più importanti fasi di vinificazione con le sue pompe individuali.

Questo innovativo sistema di vinificazione permette, alla Cantina dell’Azienda Agricola Scopone, di ottenere vini ancor più ricchi di colore, profumo, aromi.